24/7 Servizio di emergenza
close

In caso di emergenza, chiediamo di avvisarci telefonicamente in anticipo.

Castrazione del cane femmina

Cane

Quali sono i vantaggi?

La castrazione è la soluzione più efficace se si vogliono evitare per sempre il calore, gravidanze e gravidanze isteriche, e rendere la cagnetta più sana possibile fino ad un’età avanzata. Il vantaggio più grande però consiste nel fatto che, a cagnette castrate prematuramente non vengono tumori alla mammella. Invece a 6-7 cagnette su dieci non castrate vengono prima o poi tumori alla mammella.

Quali sono gli svantaggi della castrazione?

Il cambiamento ormonale comporta una certa tendenza ad ingrassare, facendo però attenzione all’alimentazione si può evitare questo problema. Cani di taglia grande possono diventare incontinenti, anche dopo anni dall’operazione, in seguito ad una debolezza muscolare dello sfintere della vescica. Con una terapia di solito si riesce a mantenere sotto controllo il problema. Dopo la castrazione, i cani femmina con il pelo rosso (Bassotti, Setter Irlandesi, Cocker Spaniel), possono manifestare un pelo più fino e sottile (pelo da cuccioli).

Quando si consiglia di fare l’operazione?

Il momento giusto per eseguire l’operazione è prima del primo calore o eventualmente fra il primo e il secondo calore. Prima si sterilizza l’animale e minore sarà il rischio che si formino tumori mammari. Anche il rischio di incontinenza urinaria diminuisce del 50%con la castrazione precoce.

In cosa consiste l’operazione?

L’operazione viene eseguita in anestesia totale, vengono asportate le ovaie ed eventualmente anche l’utero, nel caso manifestino segni di alterazione.